calendario la torre contattaci fotografie

Adolescenti

Published on Ottobre 25th, 2020 | by Giovanni Fiumi

0

Santa Paola Elisabetta Cerioli

Sposa, poi madre, vedova e infine sposa di Gesù. In tutte queste realtà che ho vissuto ho cercato di vivere il Vangelo guardando come esempio la famiglia di Nazareth. Sono nata a Soncino (Cremona) il 28 gennaio 1816 da una nobile famiglia che mi ha insegnato e testimoniato come vivere da cristiana. Mi sono sposata giovanissima, a 19 anni, con un conte molto anziano, Buzzecchi Tassis e sono andata a vivere a Comonte (BG). La mia vita di moglie e di mamma è stata impegnativa e spesso dolorosa. Ho avuto quattro figli, ma sono morti tutti molto giovani, soltanto il secondogenito Carlo è arrivato a compiere sedici anni. Quando è morto mio marito, rimasta da sola, ho deciso di seguire la vocazione e dedicarmi a Dio nell’ educazione dei giovani e degli orfani, specialmente delle famiglie povere contadine. L’epoca in cui son vissuta era caratterizzata da una grande povertà e i bambini e i ragazzi rischiavano di crescere nell’ignoranza senza saper né leggere né scrivere. Ho deciso di fondare l’Istituto delle Suore della Sacra Famiglia e l’Istituto dei Padri e dei Fratelli della Sacra Famiglia così queste suore e questi preti hanno potuto portare avanti le mie opere. Sono morta a Seriate (Bergamo) la vigilia di Natale del 1865. Sono stata beatificata da Pio XII nel 1950, mentre Giovanni Paolo II mi ha proclamata santa il 16 maggio 2004.

Preghiera
Signore Gesù, aiutaci a rispettare e a voler bene a tutte quelle persone che ci aiutano a crescere. In particolare ti preghiamo e ti ringraziamo per i nostri genitori, i nostri parenti, gli insegnanti, i catechisti, i sacerdoti gli amici e tutti quelli che hanno a cuore la nostra vita. Amen

Impegno
Ci impegniamo a essere più rispettosi e ubbidienti con i nostri genitori e partenti, con tutte le persone che ci sono vicine e ci aiutano a diventare
grandi.


About the Author



Back to Top ↑